Trattamento dei disturbi respiratori del sonno / apnee notturne (OSAS)

Quali sono i disturbi del sonno?

I disturbi del sonno sono un gruppo di condizioni che influiscono sulla capacità di dormire bene su base regolare. Che siano causati da un problema di salute o da troppo stress, i disturbi del sonno stanno diventando sempre più comuni.

La maggior parte delle persone occasionalmente ha problemi di sonno a causa di stress, programmi frenetici e altre influenze esterne. Tuttavia, quando questi problemi iniziano a verificarsi regolarmente e interferiscono con la vita quotidiana, possono indicare un disturbo del sonno.

A seconda del tipo di disturbo del sonno, le persone possono avere difficoltà ad addormentarsi e possono sentirsi estremamente stanche per tutto il giorno. La mancanza di sonno può avere un impatto negativo su energia, umore, concentrazione e salute generale.

In alcuni casi, i disturbi del sonno possono essere un sintomo di un’altra condizione medica o di salute mentale. Questi problemi di sonno possono eventualmente andare via una volta ottenuto il trattamento per la causa sottostante. Quando i disturbi del sonno non sono causati da un’altra condizione, il trattamento prevede normalmente una combinazione di trattamenti medici e cambiamenti dello stile di vita.

È importante ricevere subito una diagnosi e un trattamento se si sospetta che si possa avere un disturbo del sonno. Se non vengono trattati, gli effetti negativi dei disturbi del sonno possono portare a ulteriori conseguenze sulla salute. Possono influenzare le prestazioni sul lavoro, causare tensioni nelle relazioni e compromettere la capacità di svolgere attività quotidiane.

Quali sono i diversi tipi di disturbi del sonno?

Esistono numerosi tipi diversi di disturbi del sonno. Alcuni possono essere causati da altre condizioni di salute di base mentre altri, specifici otorinolaringoiatrici, sono connessi alla roncopatia cronica (russamento) e alle apnee notturne. Il paziente presenterà quindi un disturbo funzionale come la deviazione del setto, ugola ipertrofica, reflusso gastro-esofageo.

Cos'è la Roncopatia

Il russare è un rumore prodotto nel sonno, dalla vibrazione dagli organi e dalle strutture attraversate dall’aria durante la respirazione: il palato molle e l’ugola, la parete posteriore della gola, le tonsille, la lingua e l’epiglottide.

Solo da poco si è compreso che, oltre al disturbo causato dal rumore, il russare è una vera e propria malattia che può determinare conseguenze serie per la salute di chi ne soffre e rappresenta un segnale d’allarme per malattie importanti come la roncopatia cronica e la sindrome da apnea del sonno.

Apnea ostruttiva nel sonno (OSAS)

E’ una malattia che si nutre di diverse cause, alcune note altre meno. Nei bambini le cause di apnea ostruttiva del sonno sono l’ipertrofia adeno-tonsillare, le anomalie cranio-facciali e le malattie neuromuscolari.

Inoltre, particolari situazioni cliniche come l’obesità, la predisposizione genetica alle malattie allergiche, la deviazione del setto nasale, la presenza di polipi nel naso e l’anemia falciforme, favoriscono il manifestarsi della malattia.

I sintomi che caratterizzano le apnee del sonno nei bambini sono molti e molti di questi è difficile che portino il medico a una diagnosi immediata. La roncopatia (russamento) è il sintomo che si presenta più frequentemente, così come la sudorazione e la perdita di saliva durante il sonno. Altri sintomi sono la stanchezza e la respirazione a bocca aperta diurne, incubi notturni, il sonnambulismo e l’agitazione notturni e la presenza di mal di testa al momento del risveglio.

Il sintomo più importante e caratteristico è l’apnea notturna che però non sempre viene descritto dai genitori al momento dell’anamnesi.

Come vengono diagnosticati i disturbi del sonno?

Il medico eseguirà prima un esame fisico e raccoglierà informazioni su sintomi e anamnesi. Saranno richiesti anche vari test, tra cui:

  • polisonnografia: uno studio del sonno che valuta i livelli di ossigeno, i movimenti del corpo e le onde cerebrali per determinare come interrompono il sonno
  • elettroencefalogramma: un test che valuta l’attività elettrica nel cervello e rileva eventuali problemi associati a questa attività
  • analisi del sangue genetico: un esame del sangue comunemente usato per diagnosticare la narcolessia e altre condizioni di salute che potrebbero causare problemi di sonno

Questi test possono essere cruciali nel determinare il giusto corso di trattamento per i disturbi del sonno.